giovedì 21 Novembre 2019

Comprendere i propri avversari

Published on Aprile 16, 2012 by   ·   No Comments

Quando si decide di diventare giocatori di poker, si decide nello stesso tempo di diventare anche un po’ psicologi. Infatti quando ci si siede ad un tavolo da gioco la psicologia diventa una delle cose più importanti e comprendere i vostri avversari sarà l’arma in più che vi permetterà di vincere il maggior numero di mani possibile. Questo vale sia per il gioco online che ovviamente ancora di più per quanto riguarda il gioco dal vivo. A volte non è semplice, a volte è molto complesso, ed in alcuni casi è invece molto semplice. Resta il fatto che è questa la chiave per diventare dei buoni giocatori di poker ad ogni livello.

Come fare per comprendere i propri avversari?
Concentrazione, consapevolezza, psicologia e pazienza sono le armi migliori di un giocatore di poker e con queste si può cercare di comprendere le mosse di ogni singolo giocatore al tavolo da gioco. Concentrazione perché non dovete mai perdere di vista il gioco, anche quando non siete all’interno della mano che è in gioco dovrete essere sempre focalizzati sul gioco e cercare di carpire i segreti dei vari giocatori al tavolo. La consapevolezza vi aiuterà in molte situazioni, essere coscienti delle vostre capacità e possibilità è il segreto per non esagerare in certe situazioni, soprattutto quando si fronteggiano dei giocatori con una certa esperienza che sono abituati a “leggere” i comportamenti dei giocatori al tavolo. In questo caso dovrete sapere come comportarvi nei loro confronti e non dovrete farvi attirare nelle loro trappole. Siate sempre consapevoli dei limiti del vostro gioco come delle potenzialità in positivo dello stesso.

La psicologia è l’arma in più di ogni player che si rispetti, grazie a questa potrete comprendere i comportamenti dei vostri avversari, ma non solo, potrete sfruttarli a vostro vantaggio in molte occasioni. La psicologia è anche innervosire i vostri avversari o fingere di essere deboli per attaccare nel momento giusto, nascondersi e rivelarsi solo quando necessario. Comprendere gli avversari e non farsi comprendere, anzi confondere i vostri opponenti per sfruttare al meglio le opportunità.

La pazienza infine sarà la dote più importante ad un tavolo da gioco e vi permetterà di comprendere fino in fondo i vostri avversari. Se non avete pazienza dimenticatevi di poter diventare dei buoni giocatori di poker, anche se in realtà al momento sono a disposizione dei giocatori tavoli veloci e senza attesa come quelli ideati da FullTilt Poker qualche hanno fa con il nome Rush Poker, ora che FullTilt non offre più questo servizio, è PokerStars a darvi la possibilità di giocare in modo ultra-rapido con Zoom Poker. Questo tipo di poker ha però poco a che vedere con il poker che tutti conosciamo.

Tags: , ,

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.