domenica 18 Aprile 2021

Le World Series of Poker

Published on Febbraio 18, 2013 by   ·   No Comments

E’ anche da poker room come quella di betclic.it che può prendere il via un sogno. Prima il divertimento, poi la passione, lo studio e – perché no? – il successo. Qualcuno ricorda Chris Moneymaker? Ebbene, fu il carneade dell’edizione 2003 delle World Series of Poker; un semplice amatore che, qualificatosi al main event attraverso uno dei tanti tornei satelliti in giro per la rete, riuscì a sbaragliare la concorrenza, finendo per conquistare il tanto agognato braccialetto di platino e il titolo, più o meno riconosciuto, di campione del mondo.

Sì, sono lontani i primi anni ’70: i mitici personaggi del poker di quell’epoca come Johnny Moss o Thomas “Amarillo Slim” Preston cominciarono a partecipare alle prime edizioni delle WSOP, riservate a pochi intimi. Nel corso degli anni l’evento di  Las Vegas ha acquisito sempre maggior rilevanza, fino all’esplosione dello scorso decennio che ne ha di fatto sancito lo status di “campionati del mondo di poker”.

Oggi, al “Rio” di Las Vegas vanno in scena – per due settimane – 45 tornei che comprendono tutte le specialità (ovviamente con buy-in diversificati) e il Main Event che, come da consuetudine, è disputato con la tipologia di poker più diffusa, il Texas Hold’Em. Un vero e proprio evento planetario che ha consacrato negli anni personaggi leggendari, veri e propri fuoriclasse del poker che hanno contribuito, anche con le loro stravaganze, a far diffondere questo gioco in tutto il mondo.

E, se qualcuno non ha ben chiaro quanto sia debordante il successo delle WSOP, basta informarsi su come siano diventati dei veri e propri oggetti di culto i braccialetti di platino che vengono riservati al vincitore di ogni torneo. Phil Ivey, tanto per citare un campionissimo che dovrebbe essere abituato a vincite anche più rilevanti da punto di vista economico, ne è ossessionato.

Il sogno americano in salsa moderna è, insomma, rappresentato dalle WSOP: con buy-in particolarmente bassi è possibile partecipare ai tornei satellite che mettono in palio proprio la partecipazione al celeberrimo Main Event. Ma, per non sfigurare di fronte ai tanti professionisti, meglio praticare prima il poker online Betclic.it!

 

Tags: ,