giovedì 25 aprile 2019

Il Poker: Tra Psicologia e Strategia

Published on novembre 12, 2012 by   ·   No Comments

Giocando a poker per lungo tempo si comprenderà facilmente che questo gioco è largamente più complesso di quello che la maggior parte delle persone potrebbe pensare. Infatti si tratta di un gioco nel quale la psicologia e la tattica o strategia, come la si voglia chiamare la fanno da padroni incontrastati. In un tavolo di poker non c’è niente di lasciato al caso e l’unica variante che non si può controllare è la pura fortuna, (in ogni caso molto importante nel poker). Quando vi sedete ad un tavolo da poker dovrete avere tutto sotto controllo e soprattutto dovrete avere ben in mente come sarete intenzionati a giocare. La vostra strategia non po’ essere fissa, visto che deve in ogni momento adattarsi ai vostri avversari, ma la vostra capacità di adattamento non deve incidere troppo sul vostro stile di gioco. Non fraintendete queste parole, perché a volte perpetrare uno stile di gioco sbagliato nel momento sbagliato, può essere uno suicidio pokeristico, ma ogni giocatore deve essere conscio di quello che può e non può fare al tavolo e per esserlo deve sapere a prescindere come si comporterebbe e come si comporta in determinate situazioni, qualsiasi avversario abbia davanti. Detto questo, lo spirito di adattamento, come nella vita di tutti i giorni, è l’arma migliore per trarre i maggiori profitti nel poker. Valutate molto attentamente il vostro avversario sia a livello psicologico che a livello strategico e reagite in modo adeguato, questo è il consiglio più importante che si possa dare ad un giocatore. Dovrete trovare voi la soluzione migliore ad ogni situazione visto che non ci sono casistiche preordinate per le situazioni che si potranno avere al tavolo da gioco.

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Bonus del Mese

Per te

Poker Snai