martedì 19 marzo 2019

Lo stile Basic Aggressive nell’Heads-Up

Published on dicembre 3, 2013 by   ·   No Comments

Una larga parte degli studi sulle strategie del Poker Texas Holdem ha avuto come oggetto di studio la modalità Heads-Up, cioè lo scontro al tavolo fra due soli giocatori. Nell’ambito di questa particolare variante, sono state elaborate alcune validissime tattiche che possono essere applicate anche nel gioco Full-Table allorquando rimangono due soli player.
La strategia più conosciuta è sicuramente quella chiamata Basic Aggressive, poiché è nel frattempo, estremamente facile da applicare e altamente remunerativa. In base a questa tattica, si deve effettuare in ogni mano (anche in quelle in cui ci troviamo fuori posizione) un mini raise preflop. Nelle fasi successive di flop e turn deve invece essere effettuata la puntata minima concessa rispetto il livello dei bui raggiunti in quella fase della partita. Infine, sul river, il gioco sarebbe basato sulla reale forza della combinazione che si ha in mano.
I vantaggi derivanti dall’applicazione dello stile Basic Aggressive sono piuttosto chiari, esso, infatti, permette di trasmettere una continua immagine di forza al nostro avversario, costringendolo a foldare nella maggioranza dei casi. In tale contesto, le piccole somme da lui puntate per seguire il nostro gioco costituiranno una sensibile dotazione di chip a favore del nostro stack. Inoltre, questa tattica ci permette di avere sempre la situazione sotto controllo, essendo, infatti, noi a effettuare la prima puntata, ancorché minima, anche quando ci troviamo a dover agire fuori posizione.
Di contro, il Basic Aggressive è una strategia facilmente riconoscibile, la cui applicazione potrebbe trovare da subito un’idonea contromossa da parte dell’avversario e, in tal caso, perderebbe tutta la propria forza.

Tags: , ,

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Bonus del Mese

Per te

Poker Snai