domenica 18 Aprile 2021

Mani Pericolose dai Bui oppure no?

Published on Luglio 7, 2012 by   ·   No Comments

Apprendere come giocare dai Bui in modo concreto, solido e proficuo può fare la differenza reale tra un giocatore vincente ed un giocatore che invece non possa essere mai determinante al tavolo.

Normalmente, per i novizi, non è quasi mai una buona idea rilanciare quando siete nelle prime posizioni (Bui). Se vi trovate in posizione di contro-buio dovrete pensare attentamente il da farsi prima di chiamare un raise o addirittura di contro rilanciare.

Per fare questo la vostra mano di partenza deve darvi delle certezze, essere solida e conferirvi la forza necessaria per attaccare i giocatori che sono ancora nel piatto prima di vedere il Flop. Se vi trovare con carte alte e dello stesso seme (suitted connectors è meglio) avrete le carte in regola per poter entrare nel piatto sia con un call che con un raise. Nel caso che il qualcuno rilanci da early position, mentre vi trovate nel contro-buio dovrete sempre prestare molta attenzione quando avrete in mano KJ.

Normalmente una buona mano quando la si gioca in attacco, ma quando c’è un rilancio prima di voi diventa una mano “tricky” (rischiosa). Perché? Molto semplice, visto che potreste essere dominati da combinazioni come KQ e AK e ovviamente da AJ e partirete male anche contro AQ. Quando si gioca KJ dal contro-buio dopo un rilancio, bisogna essere sempre consapevoli che si rischia di pagare molto il fatto di incastrare il Kappa, visto che il vostro avversario potrebbe avere un kicker migliore in molti casi.

Conoscere il vostro avversario si rivelerà fondamentale in queste situazioni per poter prendere sempre la decisione corretta. Altre mani pericolose in molti casi e in particolare dal contro-buio sono AJ, AT e ovviamente KT. Giocate sempre con cautela queste mani quando c’è un giocatore che rilancia, in particolare se da early position.

Tags: , ,