mercoledì 20 Gennaio 2021

Poker Donkbet

Published on Gennaio 2, 2012 by   ·   No Comments

Una donkbet, come dice il termine stesso, è un puntata tipica di un asino. Per quanto il termine donkbet indichi quindi un concetto generale, ossia quello di una giocata poco astuta, normalmente esso viene utilizzato per indicare una bet fatta al flop, anticipando quella dell’original raiser, fuori posizione e di entità spesso ridicola. Questa è la regola standard e in passato si può dire che non avesse eccezioni: donkbetti? Sei un asino. Nel poker moderno tuttavia la donkbet è stata in parte riabilitata, certamente non fino a farla rientrare fra le mosse tipiche di un campione, ma va detto che oggi anche questi ultimi possono effettuare una donkbet al fine di spiazzare il proprio avversario.

Vediamo con un esempio una tipica donkbet eseguita da un avversario non troppo capace:

cash game, nl100:

All fold, hero si trova di bottone con AJ e raisa fino a 3. Lo Small bilnd completa.
Pot: 7
Flop 8h8s6d

Sb: bet 2…

Salvo particolari implicazioni di metagame, questa bet è insensata, qualunque sia il punto del nostro villain.

Nel caso in cui egli avesse un 8, non sarebbe forse meglio attendere una bet, quasi certa, dell’original raiser? E al tempo stesso, volendo bluffare in bianco totale, non è forse meglio aspettare comunque la continuation bet e agire in check raise? Villain nel caso specifico sta donkbettando per inerzia della mano, rappresentando quasi sempre un 6.

Questa è la tipica donkbet eseguita da un fish che non sa bene cosa fare. C’è però anche qualche caso in cui una donkbet potrebbe rivelarsi una giocata corretta. Ad esempio, quando in un multi-way pot (un piatto con più giocatori coinvolti) floppiamo una doppia coppia e siamo i primi di mano. In questo spot abbiamo grosse probabilità di trovarci col punto più forte a contenderci un piatto di una certa rilevanza, al tempo stesso però il turn o il river potrebbero incrementare le mani dei nostri avversari. Non possiamo permetterci di regalare carte, così piuttosto che fare check attendendo la mossa dell’original raiser potremmo uscire donkbettando, per farci pagare il punto ma anche per proteggerlo.

Donkbet: come difendersi?
La donkbet (con size di 1/3 del pot) è una mossa adoperata comunemente dai giocatori più deboli, per vari motivi. Benchè sia segno di debolezza è necessario dire che spesso riuscire ad interpretarla può creare non pochi problemi.

Cerchiamo dunque di capire quando e perché un fish donkbetta.

a)perché ha un punto medio e non vuole spendere molto per vedere le altre carte.
b)perché è in bianco e vuole bluffare.
c)per “info”, cioè per capire come sta messo nella mano.
d)perché ha un punto molto forte.

Giocando al cash microlimiti vi capiterà molto spesso di trovarvi al tavolo con dei fish e quindi le donkbet saranno all’ordine del giorno. In tutti i casi sopra descritti, la miglior contro-mossa è quasi sempre un raise ATC (Ricordiamo che diamo per assunto di star giocando cash 100x). Anche nel caso in cui villain dovesse avere un punto molto forte raisare ci sarà utile per farlo uscire allo scoperto: questo tipo di giocatore è restio a inventarsi la giocata, pertanto un azione così decisa da parte sua è segnale di estrema forza e potremo foldare serenamente la nostra mano. Ad ogni modo vi sorprenderete nell’accorgervi di quante volte, invece, saranno loro a passare la propria in fronte ad un raise sulla donkbet.

Ma cosa fare al turn quando al flop riceviamo un flat?
Assumendo di essere sempre Ip, ciò che succederà, nella maggior parte dei casi, è che il fish checkerà.
Qualora dovesse fare check noi allora potremmo cogliere la sua debolezza e uscire 2barrellando turn, facendo però molta attenzione ad un suo checkraise. In quel caso, anche qualora noi avessimo top pair dovremmo pensare di foldare la nostra mano perché l’azione di fish che donkbetta flop e checkraisa turn è quasi sempre segnale di punto molto forte.

Nell’eventualità di un’altra donkbet di 1/3 o qualora dovesse alzare la size, con in mano almeno TPTK possiamo limitarci al call per rivalutare river, quando, in fronte ad una size maggiore delle precedenti potremmo considerare di foldare da TPTK in giù.

Tags: , , , ,