mercoledì 20 Gennaio 2021

Poker Strategie dai Bui

Published on Giugno 28, 2012 by   ·   No Comments

Giocare partendo dai Bui è certamente la cosa più difficile che si può fare ad un tavolo di poker e, soprattutto per i principianti, è consigliato farlo solamente quando si hanno delle mani di partenza molto importanti, per non rischiare di dover giocare fuori posizione con delle mani di partenza rischiose.

Se si ha un po’ più di esperienza si può invece giocare anche quando si pensa che un giocatore prima di voi abbia cercato di rubare il vostro Buio. Fate però sempre molta attenzione a come vi comportate.

Con un esempio cercheremo di spiegarvi una situazione classica che si può verificare al tavolo da gioco. Diciamo che state giocando dal contro-buio e un giocatore ha limpato ed ora un altro sta per effettuare un rilancio. In questo caso non vi resteranno molte opzioni disponibili. La scelta migliore nel 90% dei casi è quella di foldare la vostra mano perché almeno uno dei due giocatori ha molto probabilmente una mano migliore della vostra. Dovrete giocare solo con mani di primissimo livello se non vorrete correre rischi inutili.

Ovviamente ricordatevi che vedere un eventuale rilancio dalla vostra destra non implica che si debba per forza andare a vedere il Flop, infatti il primo giocatore che aveva limpato potrebbe avere tre soluzioni a sua disposizione. La prima è quella data dal fatto che potrebbe essersi nascosto ed avere una mano molto forte e quindi potrebbe rilanciare ulteriormente fino ad andare anche all-in e questo vi metterebbe in una situazione molto complessa. La seconda opzione è quella classica di chiamare il rilancio e di vedere il Flop e l’opzione finale è quella di lasciare la mano tra voi e colui che ha rilanciato alla vostra destra.

Nel caso ci siano più giocatori nel piatto è sempre molto rischioso giocare dai Bui, ovviamente questo apre anche la possibilità di poter vincere grandi piatti, ma la decisione spetta solo a voi a seconda di quanto conosciate i vostri avversari.

Tags: ,