mercoledì 21 Aprile 2021

Psicologia del Poker

Published on Giugno 11, 2012 by   ·   No Comments

In molti si chiedono perché non siano in grado di diventare dei buoni giocatori di poker. Perché nonostante siano molte le informazioni a disposizione e le ore spese ai tavoli non si riesca a vincere almeno 100.000 euro in un anno come fanno i veri professionisti di poker.

Per poter vincere in modo continuativo online oggi come oggi non bisogna avere solo una semplice competenza a livello meccanico, infatti le sole conoscenze tecniche non sono sufficienti.

Questo sono solo una piccola parte di quello che si necessita per diventare dei buoni giocatori di poker, la salute psicologica e anche quella fisica risultano come due parti fondamentali nella vita di un giocatore di poker. La vera differenza tra un giocatore normale ed uno di successo sono piccole, ma significative e fanno tutta la differenza del mondo.

Entrano in gioco fattori inerenti alla resistenza, all’energia, la motivazione, la concentrazione e ovviamente lo stato d’animo. Sono tutte parti integranti del processo che rende un giocatore migliore della media e sono sempre più fondamentali per raggiungere i migliori risultati. Per arrivare a vincere in modo costante servono tre qualità principali: concentrazione, disciplina e conoscenza.

Senza averle non è possibile diventare un buon giocatore di poker e figuriamoci un campione. Se giocate online dovrete approfondire in modo significativo l’aspetto matematico di ogni singola mano, dovrete concentravi sulla comprensione del vostro gioco, su quanto possa rendere o meno giocare in un certo modo.

Leggete tutto quello che riguarda il poker, libri, articoli, forum, guardate DVD e non stancatevi mai di imparare. Il poker infatti è un processo continuo e non si può rimanere fermi a quello che si conosce per essere un buon giocatore. Così migliorerete l’aspetto tecnico del vostro gioco, ma molto spesso per diventare dei veri giocatori bisognerà lavorare in modo mirato sulla propria psicologia e su come comportarsi al tavolo mentre si sta giocando.

Tags: