martedì 19 marzo 2019

Vocabolario del Poker – Lettera B

Published on gennaio 24, 2012 by   ·   No Comments

Vi presentiamo il Glossario del Poker, un vero e proprio vocabolario online con il significato dei termini più utilizzati nel poker – Nella seguente guida i termini più utilizzati nel Poker:

GLOSSARIO POKER – Lettera B

B/3b: indica un’azione di un giocatore che betta, viene raisato e quindi 3betta

B/c: indica l’azione di un giocatore che betta, viene raisato e si limita al call

B/f: l’azione di un giocatore che betta e folda quando viene raisato

Baby flop: un flop con carte basse

Bachelor hand: KJoff suited

Back to back: vincere due volte consecutivamente lo stesso torneo

Backdoor: un draws di colore che per essere chiuso ha bisogno che cadano consecutivamente due carte a colore al turn e al river

Backraise: Azione che si verifica quando un giocatore fa call, un altro fa raise e il primo giocatore contro-rilancia

Backer: Nello staking il backer è colui che mette il roll

Bad beat: un colpo particolarmente sfortunato

Badugi: una delle tante varianti presenti nel poker

Bait: bettare per indurre

Baluga, teorema: Teorema utile nel cash game e diffuso da Balugawhale, Pseudonimo online del giocatore Andrew Seidman

Bannato: vedi banned

Banned: in riferimento a un giocatore che per un comportamento scorretto viene allontanato a tempo indeterminato dalla poker room

Bankroll: Somma da destinare al poker

Bankroll management: gestione delle nostre finanze

Bare ace: nella variante dell’omaha si verifica questa situazione quando con un Asso in mano di un certo seme non abbiamo possibilita’ di legare il colore al board

Barrel: Puntara in una street successiva dopo aver puntato in quella precedente

BB: acronimo di big blind

Bear: si riferisce a un giocatore molto chiuso

Beatles reunion: AAA

Beer hand: si riferisce alla coppia di carte 7-2, la peggior starting hands nel texas holdem

Behind: Partire behind in una mano significa partire da dietro, in svantaggio

Belly buster: un altro termine per definire la scala incastro o gutshot

Berry patch: un tavolo con giocatori deboli

Bet: termine inglese che significa puntata, scommessa

Bet size: il valore della puntata

BG: acronimo di backgammon

BI: acronimo di buy-in

Bicycle: scala da A a 5

Big: 1000 dollari

Big bet: la puntata dalla size maggiore nel limit holdem

Big blind: Grande buio, una puntata che un giocatore deve mettere prima che siano distribuite le carte.

Big bet: puntata di dimensioni notevoli in relazione al piatto

Big chick: coppia di carte A – Q

Big fritz: K2 suited

Big lick: nickname della mano 69, con chiaro riferimento alla posizione sessuale

Big slick: altro nome indicante la coppia di carte A – K

Binion horseshoe: il casino’ di proprieta’ di Benny Binion e sede originale delle WSOP

Black Friday: Venerdi’ nero. Si fa riferimento a un giorno molto negativo per i giocatori americani ai quali e’ stato negato l’accesso alle poker room online

Blank: una carta al river o al turn che non sembra rilevante ai fini della mano

Blaze: un punteggio non ufficiale che consiste in cinque carte figura. E’ adoperato in qualche particolare torneo o nelle partite fra amici

Bleed: la perdita o la vincita di grosse cifre di denaro

Bleeding chips: perdere chips

Blinded out: utilizzato nei tornei quando qualcuno va in sit-out per alcune orbite

Blinds: o bui, sarebbero il piccolo e il grande buio, due puntate che due giocatori a turno piazzeranno prima della distribuzione delle carte

Blind war: Azione che si verifica tipicamente quando tutti al tavolo hanno foldato e i due giocatori di piccolo e di grande buio tentano di accaparrarsi il piatto pre-flop

Blocky: la coppia di carte 6 – 3

Blocking bet: Una bet di basso valore fatta allo scopo di indurre l’avversario a fare call e a non farlo bettare piu’ strong

Bloody river: river che cambia drasticamente l’esito di una mano

Bluff: tentativo di far passare all’avversario un punto migliore del nostro

Board: le carte scoperte sul tavolo, in comune con tutti gli altri giocatori

Board texture: lettura del board

Boat: full house

Bolla: fase del torneo in cui si attende l’eliminazione dell’ultimo giocatore prima dei premi

Bonus del primo deposito: un buono in denaro, prelevabile a scaglioni o immediato, che la poker room mette a disposizione a chi effettua un deposito

Bonus whoring: un cacciatore di bonus

Bookends: AT (le carte Asso e Dieci)

Boost: raise

Borderline: In riferimento a una mano complessa da giocare, dove la preferire un certo tipo di action rispetto ad un altro e’ molto marginale

Bot: Un intelligenza artificiale programmata per giocare a poker meccanicamente

Bottom end: la scala piu’ bassa. Ad esempio, in un board con carte 6-7-8 se abbiamo in mano le carte 4-5 abbiamo una bottom end

Bottom pair: la coppia piu’ bassa legata con le carte del board

Bottone: colui che virtualmente siede nella posizione del dealer, l’ultimo a parlare al flop, al turn e al river

Bounty: Una taglia ottenuta in torneo per aver eliminato qualcuno

Bowling hand: T7 (le carte Dieci e Settei)

Braccialetto: il premio per chi vince un evento delle WSOP

Brag: celebrare una vittoria o il conseguimento di qualche importante risultato

Break: portare via tutte le fiches ad un avversario

Break even: essere sostanzialmente in pari come profitto

Brick: nella variante dello stud e’ una carta inutile

Brick and mortar: il nome di un casinò

Bring in: aprire il giro di puntate

Broadway: una scala all’asso

Broke: in italiano: rotto. Viene adoperato in diversi contesti, sia per indicare una mano dove decidiamo di mandare tutto il nostro stack, sia a dichiarare di aver perso tutto il nostro bankroll

Bruciare: scartare una carta mettendola fuori dal gioco

BTN: acronimo di bottone

BTW: acronimo di by the way

Bubble: inglese di bolla

Bubbleman: Il giocatore bolla in un torneo

Buck: sinonimo di bottone

Bullet: bet (puntata)

Bulletts: la coppia di assi servita

Bully jonhson: carte 5-3

Buio: vedi blind

Bum hunter: un giocatore di heads-up che attende altri giocatori piu’ deboli e rifiuta di giocare contro i regular o gli avversari forti

Bump: raisare

Burn: l’azione di scartare la prima carta sul tavolo

Busted: un player eliminato

Busted draw: un progetto non chiuso

Butterfly: uno dei numerosi trick da eseguire con le chips

Buy-in: La quota d’iscrizione per un torneo

Bvb: acronimo di blind vs blind. Ci si riferisce alla guerra fra i bui

By the book: giocare da manuale

Tags: , , ,

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.

Bonus del Mese

Per te

Poker Snai