martedì 15 Ottobre 2019

Vocabolario del Poker – Lettera P

Published on Gennaio 24, 2012 by   ·   No Comments

Vi presentiamo il Glossario del Poker, un vero e proprio vocabolario online con il significato dei termini più utilizzati nel poker – Nella seguente guida i termini più utilizzati nel Poker:

GLOSSARIO POKER – Lettera P

Pacheco nuts: 6-8

Paint: le carte con una figura

Pair: coppia

Paired: riferito al board, indica quando è presente una coppia fra le community cards

Panorama holdem: modalità nella quale i giocatori che foldano mostrano le loro carte e tutti gli altri dovranno fare altrettanto

Paperelle: la coppia di 2

Parlare: Agire, fare una mossa (es: check, raise etc.)

Passare: Scartare le proprie carte, dichiarandosi fuori dalla mano

Passive: Stile di gioco caratterizzato da continui limp, check o call

Pat: una mano realizzatasi grazie alle 3 carte al flop

Pause sincronizzate: Alcune poker room offrono la possibilità di avere dei periodi di pausa comuni a tutti i tornei, in modo che il giocatore possa allontanarsi dal pc senza abbandonare qualche tavolo in corso

Pay off: callare al river per via delle odds favorevoli pur sapendo che l’avversario ha una mano migliore

Payout: è la struttura di pagamento di un torneo

Peel: una carta che esce al turn o al river

PF: acronimo di pre-flop

PFR: acronimo di pre-flop-raise

Phil
: nomignolo per identificare un grosso squalo al tavolo

Piatto: la somma dei bui, delle ante e puntate dei giocatori

Piatto principale: Nel caso ci siano più piatti sul board, quello principale è il più grande

Piatto secondario: Nel caso ci siano più piatti sul board, quello secondario è quello di minor valore

Picche: uno dei 4 semi nel poker

Pini: i due assi

Pitch: fold

Plan: Strategia da adottare per condurre una mano

Player dependant: Scelta fatta sulla base delle conoscenze che abbiamo sul nostro avversario

Play money: denaro finto

Playng sheriff: fare un call, senza un punto particolarmente forte, solo per non farsi bluffare

PLHE: acronimo di pot limit hold’em

PLO: acronimo di pot limit omaha

Pocket card: le prima due carte servite coperte ad ogni giocatore

Pocket pair: Una coppia servita

Poker brat: soprannome di Phil Hellmuth

Poker player Alliance: Associazione composta da milioni di giocatori americani

Poker pro player: giocatore professionista di poker

Poker room: sala da poker online

Poker tracker: utile software per migliorare e studiare il proprio gioco

Pokerstars: celebre poker room

Pokerstove: Utile software per il calcolo dei range

Polarizzare: Riuscire a individuare una mano specifica nel range di un avversario

Pollo: il giocatore al tavolo più debole

Posizione: In riferimento al tavolo da gioco, è la sedia occupata da un giocatore rispetto al dealer

Pot: il piatto

Pot committed: la condizione di un giocatore che ha investito nel piatto più di quello che gli resta nello stack

Pot controllare
: Fare in modo di avere il controllo del piatto e che questo non diventi troppo grosso e ingestibile

Pot limit: Un valore massimo, stabilito dalle dimensioni del piatto, oltre il quale non è possibile puntare

Pot odds: In relazione con le odds, sono le possibilità che il piatto ci offre di vedere la puntata dell’avversario. A seconda della sua puntata e delle odds che abbiamo di chiudere un progetto, possiamo ricevere pot odds favorevoli o sfavorevoli.

Pot size bet: il valore di una bet nel piatto

PP: acronimo di pocket pair

PPP: acronimo di poker pro player

Pre flop: l’action che segue la distribuzione delle carte coperte e precede il flop

Premium: aggettivo che si riferisce alle mani migliori. Es: A e K

Prize pool: il montepremi totale di un torneo

Prom nite: starting hand 6-9

Prop bets: Una scommessa fatta dai giocatori di poker al tavolo su qualcosa di particolare e insolito es: (Scommettiamo che Phil Hellmuth fra meno di un‘ora si alzerà mandando al diavolo tutti?)

Progetto: Punteggio che ha bisogno di una o più carte per essere completato

Protection: Ci si riferisce a una puntata fatta per difenderci o farci pagare da eventuali draws o progetti

PSB: acronimo di pot size bet

PSR: Acronimo di pot size raise

PT: acronimo di poker tracker

Puntare: Mettere chips nel piatto

Puntare in testa: essere i primi a puntare al flop dopo aver chiamato un raise pre-flop

Push: All-in

Pushare: andare all-in

Put, to: Attribuire un range o una mano a un avversario

Pwned: Frase non troppo signorile per evidenziare la sconfitta o il fallimento di un avversario

Tags: , , ,

Readers Comments (0)

You must be logged in to post a comment.