venerdì 17 Settembre 2021

Influenze negative e positive a livello psicologico

Published on Ottobre 11, 2012 by   ·   No Comments

Sono molti i fattori che possono influenzare il gioco al tavolo da poker e ovviamente la vostra vita e non dovete pensare che le due cosa siano totalmente separate perché non è assolutamente così. Per non rischiare di andare in tilt (almeno non troppo spesso) al tavolo da gioco bisogna allenare la propria mente ad essere sempre pronta a subire anche dei momenti negativi e non per questo smettere di ragionare.

Può sembrare difficile, ma in realtà è un comportamento che bisogna apprendere per forza nel tempo se si vuole divenire dei giocatori di un certo livello. Esercitarsi è l’unico modo per poter risolvere questa situazione nel migliore dei modi. L’esercizio mentale aiuta a livello neurologico come in ogni caso aiuterà la vostra vita quotidiana nelle situazioni difficili che potreste dover affrontare. Bisogna eliminare le azioni negative e concentrarsi sullo sviluppo delle proprie capacità mentali per poterle convogliare verso ciò che ci serve. In questo caso stiamo ovviamente parlando di poker e di comportamento al tavolo da gioco.

Riuscire ad evitare di andare in tilt è fondamentale quando si subiscono una serie di colpi sfortunati che potrebbero far spegnere il nostro cervello e farci iniziare a rispondere in modo istintivo alle situazioni. Questo nel poker non dovrebbe mai accadere, ogni situazione va sempre ponderata fino in fondo e non va nulla lasciato al caso o all’istinto. Ricordatevi che comprendere le proprie potenzialità è il primo passo per comprendere se si può essere dei buoni giocatori di poker o meno. Se vi fate prendere dall’ansia, non avete pazienza e concentrazione evitate di tentare la strada del poker player perché non fa per voi. Se al contrario avete queste caratteristiche e volete diventare dei giocatori migliori non dovrete fare altro che allenare la vostra mente per diventare dei giocatori di poker seri e professionali.

Tags: , ,